Le sette regole per il successo

  1. Lo sviluppo personale non può essere violato o abbreviato, ma richiede un processo naturale. Le scorciatoie portano solo a delusioni e frustrazione.
  2. Il successo richiede un carattere e uno stile di vita efficace. Coltivare un pensiero, un’azione, un’abitudine e un carattere positivi porta al successo.
  3. Le sette regole per il successo di Covey includono: prendere l’iniziativa, iniziare con un fine in mente, gestire la propria vita privata, cercare soluzioni vantaggiose per entrambe le parti, cercare di capire prima di farsi capire, creare sinergie e migliorare costantemente.
  4. Il cambiamento inizia da dentro. Concentrarsi sul proprio sviluppo personale anziché cercare di cambiare gli altri o il mondo circostante.
  5. Il tempo è limitato e va nella direzione di una sola destinazione. È essenziale fare le cose più importanti prima e utilizzare la sinergia per raggiungere obiettivi comuni. Inoltre, è fondamentale dedicarsi al miglioramento fisico, spirituale, mentale e sociale.

Scopri il libro dell’Episodio >

Trascrizione del podcast

Oggi siamo davanti a un monumento in materia di leadership, un uomo che ha dedicato la sua vita intera a insegnare una forma di vivere basata su dei principi che servono per costruire famiglie ( lui aveva nove figli) e organizzazioni. Stephen Covey, il libro che affrontiamo oggi si chiama le sette regole per avere successo, anche se inglese il titolo le sette abitudini della gente molto efficace- libro degli anni novanta

Il principio fondamentale delle sette regole di Covey

Il principio fondamentale intorno al quale girano le sette regole di Covey sta nel fatto che non si può violare, ignorare o accorciare il processo di sviluppo personale, perché è contrario alle leggi della natura. Se ci troviamo davanti a delle scorciatoie, sappiate che porteranno solo a delusioni e frustrazione. Gli schemi tipo “diventa milionario in una settimana” o “perdi 30 chili in 3 giorni” vanno contro i principi esposti in questo libro.

Il successo come maratona

Il successo non è uno sprint, non sono i 100 metri, penso possa essere più simile a una maratona. A volte vince chi non molla.

Carattere e successo secondo Covey

Ci sono alcune regole, principi, abitudini che possono forgiare il nostro carattere. Secondo Covey non si crea il successo, si crea un carattere e un modo di vivere efficace per poi, come conseguenza, arrivare al successo. Coltiva un pensiero e raccoglierai un’azione, coltiva un’azione e raccoglierai un’abitudine, coltiva un’abitudine e raccoglierai un carattere, coltiva il carattere e raccoglierai un destino.

Le due aree delle sette regole

Queste 7 regole, abitudini sono divise in due aree: la prima riguarda il successo privato e la seconda quello pubblico. Tre principi per ogni area, mentre poi il settimo principio gira intorno ad entrambe. Andiamo ad analizzare queste sette regole e cercare di assimilarle e metterle in pratica nella nostra vita.

Trasformazione da dipendente a interdipendente

L’obiettivo finale del libro è la trasformazione di un individuo da dipendente a interdipendente. Per raggiungerlo, andiamo a vedere i 7 principi-regole che servono.

Primo principio: Prendi l’iniziativa

Ogni persona è responsabile della propria vita, della condotta che sceglie di avere, e delle decisioni che prende. La parola stessa responsabilità è composta da due blocchi: risposta e abilità. Quindi l’abilità di scegliere come rispondere a ogni situazione.

Controllo delle reazioni

È fondamentale lavorare su noi stessi, senza cercare invano di controllare le situazioni che possono capitarci. Inutile preoccuparsi; non puoi controllare quello che accade, lavora su te stesso per controllare come reagisci a quello che ti succede.

Esercizio pratico

Facciamo un esercizio: cercate di esaminare il vostro linguaggio nei prossimi giorni. È molto semplice valutare che tipo di persona siamo e a che punto ci troviamo. Cambiare il linguaggio aiuta a plasmare un cambiamento più profondo.

Secondo principio: inizia con un fine in mente

Puoi ottenere un cambiamento significativo quando cominci a mettere in pratica questa regola. Ogni volta che fai qualcosa, qualunque cosa, visualizza dove ti può portare quello che stai facendo.

Tempo e obiettivi

Il tempo che abbiamo è limitato e va verso una sola direzione. Perdere tempo girovagando tra un progetto e l’altro senza nessun senso è assurdo. A volte viviamo una vita che non è nostra, sembra un’opera di teatro dove il copione l’hanno scritto i nostri famigliari, amici, le pressioni sociali, la scuola, l’università.

Terzo principio: amministrare la vita personale

Fare prima le cose più importanti. Chiediti cosa puoi fare, che non stai facendo in questo momento, che se fatto regolarmente possa rappresentare un cambiamento importante nella tua vita.

La matrice del tempo

Il libro offre uno strumento chiamato la matrice del tempo. Immagina un quadrante dove sulla linea orizzontale hai due blocchi: urgente e non urgente. Verticalmente troviamo importante e non importante.

Organizzazione delle attività

Disegna questo schema e inserisci le attività urgenti e importanti in alto a sinistra, in alto a destra non urgenti ma importanti, in basso a sinistra urgenti non importanti, e a destra non urgenti e non importanti.

Vittoria Pubblica

Quarto principio: win-win

Le interazioni umane si basano su sei paradigmi. Ci sono due parti che interagiscono e un esito.

Paradigmi delle interazioni

  1. Win – win: entrambe le parti vincono.
  2. Win – lose: una parte vince, l’altra perde.
  3. Lose – win: una parte perde, l’altra vince.
  4. Lose – lose: entrambe le parti perdono.
  5. Win: una parte vince, senza interesse per l’altro.
  6. Win-win o nessun accordo: o si vince entrambi o niente.

Applicare la mentalità win-win

Pensa alle interazioni che hai tutti i giorni e analizza gli ostacoli che ti portano a fallire nell’ottenere una situazione win-win. Cerca di capire come poterci arrivare.

Quinto principio: prima cerca di capire e poi di farti capire

È fondamentale prima capire senza giudizio con la mente in silenzio. Empiricamente, una volta che avete compreso, potete essere compresi.

Importanza dell’ascolto

Poche persone ascoltano veramente. Cercate di essere una di queste persone.

Sesto principio: sinergizza

Sinergia significa che l’insieme delle parti o persone che fanno qualcosa con un obiettivo comune diventa un’entità a sé stante.

Collaborazione e sinergia

Relazionatevi con le altre persone usando la sinergia. È pieno di gente che vede il mondo al contrario rispetto a come lo vedete voi. Pensate a come utilizzare queste differenze di punti di vista per arrivare a una soluzione comune.

Settimo principio: affila la sega

Il principio di auto-rinnovazione equilibrata. Ci sono quattro aree dove bisogna sempre cercare di migliorare: fisica, spirituale, mentale e sociale.

Migliorare in quattro aree

  1. Area fisica: allenare il corpo, stare attenti all’alimentazione e al riposo.
  2. Area spirituale: fare attività che innalzino il tuo spirito.
  3. Area mentale: leggere, studiare, esercitarsi nella scrittura.
  4. Area sociale: relazionarsi con gli altri cercando un mutuo beneficio.

Conclusione

Tutto quello che succede all’esterno è un riflesso di quello che succede all’interno. Non cercate di cambiare le persone, cambiate voi stessi. Ogni cambiamento è frutto di un lavoro personale che fate. Grazie.

Impara

Leggi il libro

Una marcia in più per raggiungere i tuoi obiettivi.

Migliora

Parla con Davide.

Effettua il primo passo verso un cambiamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il percorso professionale

con Davide Mastrosimone

Per chiunque desideri acquisire o migliorare abilità specifiche come la vendita, l’uso del linguaggio del corpo, il parlare in pubblico, la gestione delle emozioni, o la creazione di strategie professionali, questo percorso è ideale. Si inizia con una seduta conoscitiva per creare un percorso personalizzato. Successivamente, si passa a quattro sedute pratiche con Davide, per un totale di cinque sedute. Questo approccio permette di tirare fuori il meglio di sé in ambito professionale.

Informazioni sul percorso
Cosa comprende
  • 5 sedute con Davide 
  • Il percorso dura massimo 2 mesi 
  • Una seduta dura 60 minuti
  • Il costo è di 750 euro netti

* Al costo va sommato il 4% di oneri INPS. Il percorso di coaching non è rimborsabile. 

Le tre sedute

con Davide Mastrosimone

Per chiunque stia attraversando un momento difficile e abbia bisogno di un confronto per decidere che strada percorrere o per capire i motivi di certe decisioni prese, questo percorso offre un aiuto concreto. Una singola seduta ha un tempo limitato e serve per conoscersi meglio. Con tre sedute, è possibile comprendere meglio la situazione, pianificare le azioni da intraprendere e iniziare a metterle in pratica. Questo percorso è pensato per offrire il supporto base necessario ed aiutarti a ritrovare la direzione.

Informazioni sul percorso
Cosa comprende
  • 3 sedute con Davide 
  • Il percorso dura massimo 2 mesi 
  • Una seduta dura 60 minuti
  • Il costo è di 280 euro netti

* Al costo va sommato il 4% di oneri INPS. Il percorso di coaching non è rimborsabile. 

I sette colpi di machete

con Davide Mastrosimone

Un percorso completo fatto di 9 sedute da un’ora, l’obiettivo è cambiare la tua identità, l’immagine che hai di te stesso, andare a sostituire alcuni ingranaggi con altri nuovi che ti permettano di riprendere il controllo della tua vita. Il percorso si compone di una seduta conoscitiva, 7 sedute pratiche che toccano 7 diversi strumenti da applicare subito con degli esercizi pratici dedicati alla tua attuale situazione,  infine un’ultima seduta per tirare le somme. Durante il percorso avrai una linea diretta con Davide via mail e due sedute di urgenza di 15 minuti quando necessarie. 

Informazioni sul percorso
Cosa comprende
  • 9 sedute con Davide 
  • Il percorso dura massimo 3 mesi 
  • Una seduta dura 60 minuti
  • Il costo è di 1.500 euro netti

* Al costo va sommato il 4% di oneri INPS. Il percorso di coaching non è rimborsabile.