Sometimes you win, sometimes you learn

  • A volte si vince, a volte si impara, titolo del libro di John Maxwell ma soprattutto un paradigma che ci aiuta a vivere le situazioni fallimentari e le sconfitte in modo completamente diverso
  • Le esperienze negative che viviamo rimangano impresse molto più di quelle positive, lasciano delle cicatrici emozionali che spesso vengono fuori e ci rendono deboli, imprigionati nel evento passato, per diventare migliori dobbiamo trovare il modo di superare questi avvenimenti e liberarci dalle catene emozionali che provocano
  • Ma impariamo solo quando siamo pronti per imparare, è un processo che va allenato e ci sono 11 attributi che vedremo nel podcast dettagliatamente che ci aiutano ad imparare ed evolvere

Scopri il libro dell’Episodio >

Trascrizione del podcast

Nella vita a volte si vince e a volte si perde. L’obiettivo del podcast di oggi è cambiare questo paradigma, e trasformarlo nel titolo del libro che vedremo insiemeA volte si vince, a volte si impara, in inglese sometimes you win sometimes you learn un libro di John Maxwell

Gestire le sconfitte: una chiave per il successo

Le esperienze negative lasciano cicatrici emozionali che ci rendono deboli, imprigionandoci nel passato. Per diventare migliori, dobbiamo superare questi avvenimenti e liberarci dalle catene emozionali che provocano. La differenza tra una persona di successo e una che non riesce ad avanzare nella vita risiede nella capacità di gestire le sconfitte, l’amarezza, il rammarico e il dolore che ne derivano. Le sconfitte possono diventare un fardello, impedendoci di fare lo sforzo necessario per cambiare le carte in tavola. Nella vita, è più importante allenarsi a perdere che a vincere.

Le trappole mentali

  • La trappola dell’errore: paura di fare qualcosa di sbagliato.
  • La fatica: una stanchezza mentale che ci blocca.
  • La trappola del confronto: sentirsi inferiori agli altri.
  • La trappola del tempo: aspettare il momento giusto.
  • La trappola del perfezionismo: cercare la perfezione prima di iniziare.
  • La trappola dell’opinione pubblica: paura del giudizio altrui.
  • La trappola dell’immagine di sé: identificarsi come falliti.

Undici pilastri per imparare dalle sconfitte

Umiltà: lo spirito dell’apprendimento

Le persone che traggono profitto dalle sconfitte hanno uno spirito umile, necessario per imparare dai loro errori. L’orgoglio può indurire, creando una corazza che impedisce di andare avanti. L’umiltà non significa pensare a se stessi in termini inferiori, ma pensare meno a se stessi, rendendoci più aperti a provare e a persistere.

Realtà: il fondamento dell’apprendimento

Affrontare la realtà è cruciale per il successo. La vita è difficile per tutti, ma accettando questa verità, possiamo crescere e vedere le opportunità nei problemi. Non possiamo migliorare se mentiamo a noi stessi.

Responsabilità: il primo passo per imparare

Prendersi la responsabilità della propria vita è essenziale. Senza responsabilità, sviluppiamo un atteggiamento da vittima. Siamo noi a scegliere come rispondere alle circostanze, e questo è il primo passo verso la crescita.

Miglioramento: l’obiettivo principale dell’apprendimento

Ammettere i propri errori è il primo passo verso il miglioramento. La crescita personale richiede un impegno quotidiano verso il miglioramento mentale, fisico e spirituale. Piccoli sforzi giornalieri possono portare a grandi cambiamenti nel tempo.

Speranza e ricettività: la motivazione e il cammino dell’apprendimento

Speranza: la motivazione dell’apprendimento

La speranza ci dà la forza di andare avanti, ispirandoci a vivere e a imparare. È una scelta e va alimentata con pensieri costruttivi. Allenare la mente a essere speranzosa è fondamentale per il progresso.

Ricettività: il cammino dell’apprendimento

Essere aperti all’apprendimento è un atteggiamento. Le persone ricettive sanno che tutti hanno qualcosa da insegnare, possono imparare qualcosa di nuovo ogni giorno e traggono grandi benefici dall’apprendimento.

Le avversità e i problemi: catalizzatori di crescita

Le avversità: il catalizzatore

Le persone straordinarie diventano tali superando avversità. Le avversità non si scelgono, ma si può scegliere come rispondere a esse. Affrontare le difficoltà rivela parti nascoste di noi stessi.

I problemi: un’opportunità

I problemi non devono essere né sottovalutati né sovrastimati. Affrontarli con una mentalità positiva può risolverli in modi inaspettati. Anticipare e analizzare i problemi ci permette di usarli come strumenti di crescita.

Conclusione: la maturità come valore dell’apprendimento

Le brutte esperienze e il cambiamento

Le brutte esperienze sono inevitabili e utili per il nostro cammino. Accettare il cambiamento è essenziale per la crescita. Le persone cambiano per tre motivi: sofferenza, crescita personale o nuove opportunità.

La maturità

La maturità è il valore dell’apprendimento, non legata all’età, ma al processo di apprendimento. Viene raggiunta attraverso l’umiltà, la responsabilità, la speranza, la ricettività e la capacità di affrontare le avversità.

Impara

Leggi il libro

Una marcia in più per raggiungere i tuoi obiettivi.

Migliora

Parla con Davide.

Effettua il primo passo verso un cambiamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il percorso professionale

con Davide Mastrosimone

Per chiunque desideri acquisire o migliorare abilità specifiche come la vendita, l’uso del linguaggio del corpo, il parlare in pubblico, la gestione delle emozioni, o la creazione di strategie professionali, questo percorso è ideale. Si inizia con una seduta conoscitiva per creare un percorso personalizzato. Successivamente, si passa a quattro sedute pratiche con Davide, per un totale di cinque sedute. Questo approccio permette di tirare fuori il meglio di sé in ambito professionale.

Informazioni sul percorso
Cosa comprende
  • 5 sedute con Davide 
  • Il percorso dura massimo 2 mesi 
  • Una seduta dura 60 minuti
  • Il costo è di 750 euro netti

* Al costo va sommato il 4% di oneri INPS. Il percorso di coaching non è rimborsabile. 

Le tre sedute

con Davide Mastrosimone

Per chiunque stia attraversando un momento difficile e abbia bisogno di un confronto per decidere che strada percorrere o per capire i motivi di certe decisioni prese, questo percorso offre un aiuto concreto. Una singola seduta ha un tempo limitato e serve per conoscersi meglio. Con tre sedute, è possibile comprendere meglio la situazione, pianificare le azioni da intraprendere e iniziare a metterle in pratica. Questo percorso è pensato per offrire il supporto base necessario ed aiutarti a ritrovare la direzione.

Informazioni sul percorso
Cosa comprende
  • 3 sedute con Davide 
  • Il percorso dura massimo 2 mesi 
  • Una seduta dura 60 minuti
  • Il costo è di 280 euro netti

* Al costo va sommato il 4% di oneri INPS. Il percorso di coaching non è rimborsabile. 

I sette colpi di machete

con Davide Mastrosimone

Un percorso completo fatto di 9 sedute da un’ora, l’obiettivo è cambiare la tua identità, l’immagine che hai di te stesso, andare a sostituire alcuni ingranaggi con altri nuovi che ti permettano di riprendere il controllo della tua vita. Il percorso si compone di una seduta conoscitiva, 7 sedute pratiche che toccano 7 diversi strumenti da applicare subito con degli esercizi pratici dedicati alla tua attuale situazione,  infine un’ultima seduta per tirare le somme. Durante il percorso avrai una linea diretta con Davide via mail e due sedute di urgenza di 15 minuti quando necessarie. 

Informazioni sul percorso
Cosa comprende
  • 9 sedute con Davide 
  • Il percorso dura massimo 3 mesi 
  • Una seduta dura 60 minuti
  • Il costo è di 1.500 euro netti

* Al costo va sommato il 4% di oneri INPS. Il percorso di coaching non è rimborsabile.