Pitch anything

  • Comunicare è importante, tutti lo facciamo, non è che qualcuno non lo fa, c’è chi lo fa bene e c’è chi lo fa male
  • senza un metodo, una struttura, rischiamo di andare disarmati davanti a momenti importanti della nostra esistenza, quando ci giochiamo il tutto e per tutto
  • Nel podcast di oggi cerchiamo di capire perché è così difficile trasmettere il nostro messaggio

Scopri il libro dell’Episodio >

Trascrizione del podcast

Ben ritrovati, questo è l’episodio 36 di libri per il successo, una roadmap per il miglioramento personale,  ed è il primo dei due appuntamenti di novembre. Sto preparando una nuova video intervista, in merito a un argomento che mi sta parecchio a cuore, fatemi sapere se vi piace questo format nuovo, usate pure il formulario di messaggi del sito, dove mi ha scritto molta gente, o scrivete sotto gli articoli per lasciare un commento o un opinione che può aiutarmi a indirizzare gli argomenti verso quello che risulta più interessante per chi ascolta. Ma bando alle ciance e iniziamo. 

chiunque di noi, prima o dopo, si troverà a dover presentare qualcosa, ad avere la necessità di trasmettere un messaggio, un idea, un concetto a qualcuno. Immaginate una richiesta al vostro superiore per aumentare lo stipendio, o proporre una collaborazione a dei possibili partner o a un investitore

comunicare è importante, tutti lo facciamo, non è che qualcuno non lo fa, ce chi lo fa bene e ce chi lo fa male, viviamo un sistema dove comunicare è qualcosa di fondamentale quindi perché non imparare a farlo bene?

L’importanza di saper presentare

Chiunque di noi, prima o poi, si troverà a dover presentare qualcosa, a trasmettere un messaggio, un’idea, o un concetto a qualcuno. Immaginate di dover chiedere un aumento al vostro superiore o proporre una collaborazione a dei possibili partner o investitori. Comunicare efficacemente è essenziale e, considerando quanto sia fondamentale nel nostro sistema, è utile imparare a farlo bene.

Le sfide della comunicazione

La nostra presentazione spesso non viene ricevuta come ci aspettiamo. Senza un metodo e una struttura rischiamo di essere impreparati nei momenti cruciali. Il libro “Pitch Anything” di Oren Klaff offre una soluzione a questo problema. La parola “pitching” è ormai di moda, ma in sostanza significa presentare un’idea in modo chiaro e conciso, come nel famoso “elevator pitch”, dove si deve spiegare l’idea nel tempo di un breve viaggio in ascensore.

Perché il messaggio non arriva

Klaff spiega che il cervello umano è diviso in tre parti principali che influenzano la nostra comunicazione:

  • Cervello primitivo (croc brain): individua nemici e alleati, filtra i messaggi iniziali e può generare reazioni di fuga o combattimento. Vuole informazioni semplici, chiare e intriganti.
  • Cervello medio: dà significato alle cose e alle situazioni sociali.
  • Neocorteccia: ha la capacità di problem solving e pensiero razionale.

In una presentazione, la neocorteccia parla al croc brain dell’ascoltatore, che spesso filtra e ignora gran parte del messaggio. La sfida è quindi superare questo filtro primitivo.

La metodologia del frame

Il metodo di Klaff si basa su creare i contesti giusti (frame) per far passare il messaggio. Esistono vari tipi di frame, come quelli di potere, tempo e morale. L’obiettivo è far sì che il nostro pubblico ci veda come una forza positiva e non come una minaccia.

Il contesto del potere

Nel contesto del potere, ci troviamo spesso di fronte a persone con un grande ego. Klaff suggerisce di sfidarle e di prendere il controllo della situazione. Ad esempio, se qualcuno durante la vostra presentazione prende il telefono, potete dire ironicamente: “Non vorrei dover usare il mio superpotere per toglierti il telefono”. Oppure, se qualcuno vi dice che ha solo 15 minuti, rispondete: “Perfetto, io ne ho 12”. È importante non farsi schiacciare e mantenere il controllo.

Strutturare la presentazione

Klaff consiglia di mantenere la presentazione breve e concisa:

  • Introduzione (5 minuti): Presentate voi stessi e il vostro messaggio.
  • Parte numerica (10 minuti): Spiegate il budget e il valore della vostra proposta.
  • Offerta concreta (2 minuti): Fate un’offerta chiara e lasciate spazio per le domande.

Comportamenti umani chiave

Klaff identifica tre comportamenti umani fondamentali:

  • Rincorriamo sempre ciò che ci sfugge.
  • Vogliamo ciò che non possiamo avere.
  • Diamo valore solo a ciò che è difficile da ottenere.

Essere consapevoli di questi comportamenti può aiutare a strutturare una presentazione efficace. Diventate voi stessi ciò che è difficile da ottenere, e avrete il controllo della situazione.

Conclusione

“Pitch Anything” di Oren Klaff offre un approccio innovativo alla presentazione di idee e concetti. Utilizzando tecniche basate sulla comprensione del cervello umano e sulla creazione di contesti favorevoli, è possibile superare le barriere comunicative e ottenere risultati eccellenti. Se volete migliorare le vostre capacità di comunicazione e presentazione, questo libro è un’ottima guida.

Grazie

Impara

Leggi il libro

Una marcia in più per raggiungere i tuoi obiettivi.

Migliora

Parla con Davide.

Effettua il primo passo verso un cambiamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il percorso professionale

con Davide Mastrosimone

Per chiunque desideri acquisire o migliorare abilità specifiche come la vendita, l’uso del linguaggio del corpo, il parlare in pubblico, la gestione delle emozioni, o la creazione di strategie professionali, questo percorso è ideale. Si inizia con una seduta conoscitiva per creare un percorso personalizzato. Successivamente, si passa a quattro sedute pratiche con Davide, per un totale di cinque sedute. Questo approccio permette di tirare fuori il meglio di sé in ambito professionale.

Informazioni sul percorso
Cosa comprende
  • 5 sedute con Davide 
  • Il percorso dura massimo 2 mesi 
  • Una seduta dura 60 minuti
  • Il costo è di 750 euro netti

* Al costo va sommato il 4% di oneri INPS. Il percorso di coaching non è rimborsabile. 

Le tre sedute

con Davide Mastrosimone

Per chiunque stia attraversando un momento difficile e abbia bisogno di un confronto per decidere che strada percorrere o per capire i motivi di certe decisioni prese, questo percorso offre un aiuto concreto. Una singola seduta ha un tempo limitato e serve per conoscersi meglio. Con tre sedute, è possibile comprendere meglio la situazione, pianificare le azioni da intraprendere e iniziare a metterle in pratica. Questo percorso è pensato per offrire il supporto base necessario ed aiutarti a ritrovare la direzione.

Informazioni sul percorso
Cosa comprende
  • 3 sedute con Davide 
  • Il percorso dura massimo 2 mesi 
  • Una seduta dura 60 minuti
  • Il costo è di 280 euro netti

* Al costo va sommato il 4% di oneri INPS. Il percorso di coaching non è rimborsabile. 

I sette colpi di machete

con Davide Mastrosimone

Un percorso completo fatto di 9 sedute da un’ora, l’obiettivo è cambiare la tua identità, l’immagine che hai di te stesso, andare a sostituire alcuni ingranaggi con altri nuovi che ti permettano di riprendere il controllo della tua vita. Il percorso si compone di una seduta conoscitiva, 7 sedute pratiche che toccano 7 diversi strumenti da applicare subito con degli esercizi pratici dedicati alla tua attuale situazione,  infine un’ultima seduta per tirare le somme. Durante il percorso avrai una linea diretta con Davide via mail e due sedute di urgenza di 15 minuti quando necessarie. 

Informazioni sul percorso
Cosa comprende
  • 9 sedute con Davide 
  • Il percorso dura massimo 3 mesi 
  • Una seduta dura 60 minuti
  • Il costo è di 1.500 euro netti

* Al costo va sommato il 4% di oneri INPS. Il percorso di coaching non è rimborsabile.