450 consigli per vivere meglio

  • Non misurare la tua vita con il righello di un altro
  • Diventa un pochino più bravo di quanto eri l’anno scorso, e ripetilo tutti gli anni
  • Quando sei davanti a una scelta e non sai che strada prendere, scegli quella che produce un cambiamento
  • Non essere il migliore, sii l’unico
  • Se i tuoi obiettivi non hanno un tempo di scadenza, sono dei sogni

Scopri il libro dell’Episodio >

Trascrizione del Podcast

Ben ritrovati amici, tutti voi che seguite il podcast avete sicuramente compreso che questo è un percorso, usa dei libri come spunto di riflessione ma attraverso una serie di argomenti andiamo a scalare la montagna che ci porta a diventare delle persone diverse, più consapevoli, più coscienti di quello che serve per crescere, per migliorare, poi va be uso i libri come spunto altrimenti avrei fatto 3 puntate e non sapevo più che cazzo dire.

E ogni episodio non è come magari qualcuno potrebbe pensare, scelto o fatto a caso, cosa che all’inizio pensavo pure io, è parte di un programma che ho in mente e che serve a darvi degli strumenti, che puntata dopo puntata diventano parte della vostra identità, prendi qualcosa qui, prendi qualcosa là, e poi a un certo punto scatta dentro di te la motivazione e l’ispirazione per cambiare.

Introduzione a “Excellent Advice for Living”

Oggi vi propongo un episodio riflessivo, prendendo come base il lavoro di Kevin Kelly, e il suo libro Excellent Advice for Living, che vuol dire eccellenti consigli per vivere. Questo è Libri per il successo, crescita personale da strada, un podcast di Davide Mastrosimone e siamo all’episodio 73.

Riflessioni personali

Mi sono sempre chiesto ma se avessi saputo certe cose 20 anni fa dove cazzo sarei ora, va bene le ho imparate tardi, le divulgo e le condivido perché in questo modo le imparo meglio, ma ci sono dei consigli che se fate vostri in determinati momenti della vita vi permettono di prendere decisioni migliori.

Kevin Kelly: un uomo straordinario

Kevin Kelly, è il fondatore del magazine WIRE. Pensate che Tim Ferris, famosissimo autore americano, dice mai nella sua vita ha incontrato una persona così interessante. Quest’uomo ha costruito due case da solo, ha attraversato l’America in bici, ha creato un video musicale 12 anni prima che nascesse MTV, ha scritto e gestito un blog per 20 anni. Signori, serve una disciplina fuori dal comune, e ha anche scritto dei libri famosissimi.

L’approccio ai consigli di Kelly

Lo stesso autore dice che questi consigli non sono delle leggi, ma qualcosa più simile a dei cappelli, se uno non ti piace, non ti sta bene in testa, cambialo e mettine un altro.

Non misurare la tua vita con il righello di un altro

Da dove parti non puoi controllarlo, dove arrivi sì, ma soprattutto chi diventi è la tua vera missione. Durante il cammino è inutile guardarti a destra e sinistra confrontandoti con altre persone. Non puoi sapere se chi ti passa davanti con una Lamborghini sia felice o stia cercando un lampione dove andarsi a schiantare perché odia ogni istante della sua vita.

Evitare i confronti social

La tendenza è confrontare il nostro stato d’animo interiore, con l’immagine esteriore di qualcun altro, ma è un errore. Confrontati con chi eri 6 mesi fa, un anno fa, e se sei la stessa persona, se sei rimasto uguale, stai sbagliando qualcosa. Non guardare la vita che fa la gente su Instagram. È finta. Se riesci a vivere senza la necessità di ottenere l’approvazione degli altri, allora avrai acquisito un potere illimitato.

Migliorati costantemente

Diventa un pochino più bravo di quanto eri l’anno scorso, e ripetilo tutti gli anni. Basta così poco, ma sempre, per diventare inarrestabile come una valanga. Travolgenti come un’onda. 20 minuti al giorno ti trasformano dopo 1 o 2 anni, in qualunque campo. Se ti applichi per questo lasso di tempo minimo, diventi meglio del 99% della massa che non lo fa.

L’importanza delle abitudini

Le abitudini sono molto più affidabili dell’ispirazione, della motivazione. Serve disciplina. Lavora per svilupparle. Non concentrare i tuoi sforzi nel diventare muscoloso o tonico, concentra i tuoi sforzi nel diventare una persona che non salta mai un allenamento. Tutte le cose brutte nella vita succedono in fretta, all’improvviso, ma quelle belle hanno bisogno di tempo. Abbi pazienza.

Scegli la strada che produce un cambiamento

Quando sei davanti a una scelta e non sai che strada prendere, scegli quella che produce un cambiamento. Non si matura con gli anni né col tempo, ma con l’esperienza, col dolore, con avvenimenti che vanno fuori dall’ordinario.

Il valore del cambiamento

Se tracci la tua mappa di vita, sai esattamente quando questi scalini si sono presentati. L’improvvisa perdita di una persona amata, un momento difficile nella tua carriera, una relazione fallimentare. In queste circostanze si smuove qualcosa che ci rende più forti. A volte, quando dobbiamo scegliere, tendiamo ad andare verso tutte quelle cose che portano meno cambiamenti possibili proprio per evitare quello scalino. Ma il cambiamento porta crescita, evoluzione e questa è la strada migliore.

Sii unico

Non essere il migliore, sii l’unico. Ci sarà sempre qualcuno di più bello, qualcuno di più intelligente, di più giovane, ma non c’è nessuno come te. Sviluppa la tua personalità, la tua unicità. Aspetti del tuo carattere che da bambino portavano le persone a chiamarti strano, a prenderti per il culo, da adulto possono renderti unico.

Abbraccia le tue caratteristiche uniche

Io ero timidissimo da piccolo, introverso nella maniera più profonda. Probabilmente è la ragione per la quale ho scelto un podcast piuttosto che fare video. Ho una faccia da sberle, mi sento più al sicuro usando solo la voce, ma ne ho fatto una forza, una virtù. Usa quello che ti rende speciale, che ti rende diverso. Non scapparne, non vergognartene. Esaltali, ti rendono unico. Ricordati che la maggior parte delle persone si innamorano dei difetti.

L’interesse per gli altri

Più ti interessi agli altri, più ti troveranno interessante. Questa è una verità solida come un macigno. Se vuoi che la gente ti si avvicini, interessati a loro. Non parlare di te, ascolta, fai domande. Ti assicuro che più stai zitto, più parleranno di quanto sei interessante, di quanto sei gentile, di quanto sei simpatico.

Ascoltare apre le porte

Ascoltare apre le chiavi del cuore di chi avete davanti. Chiudi la bocca, apri le orecchie, fai domande, interessati per davvero. Ogni persona che incontri sa delle cose che tu non sai, scoprile.

La ripetizione porta all’eccellenza

Se vuoi fare qualcosa bene, falla e basta. Se vuoi fare qualcosa di grande, rifalla, rifalla e rifalla ancora. Il segreto nel raggiungere l’eccellenza è ripetere. Non misurare il tuo risultato dopo aver fatto 5 volte una cosa, aspetta di averla fatta 500 volte.

L’importanza della ripetizione

La ripetizione porta all’eccellenza. Metti a posto la teoria, sai come si fa una cosa bene, poi ripetila. Ogni grande successo richiede almeno 5 anni di tempo.

Richiedere suggerimenti anziché opinioni

Se chiedete a qualcuno un’opinione otterrete una critica. Se chiedete un suggerimento otterrete un partner. Scegliete bene come usate le parole, come impostate le frasi. Non chiedere “cosa ne pensi del mio progetto?”, ma “che suggerimenti hai per migliorarlo?”.

Progetti complessi e la regola del 90%

Preparati: quando sei arrivato al 90% di qualsiasi progetto complesso (per esempio costruire una casa) per completarlo ci vorrà un secondo 90%. L’ho provato sulla pelle, e noi stessi siamo un progetto.

Andare da buono a grande

Se vuoi diventare abile in qualcosa, su una scala da 0 a 10, ci vuole lo stesso tempo arrivare da zero a otto, che da otto a dieci. Non spaventarti, preparati. Serve lo stesso sforzo e lo stesso tempo per fare gli ultimi due scalini che gli otto che avete fatto prima.

Gli obiettivi devono avere una scadenza

Se i tuoi obiettivi non hanno un tempo di scadenza, sono dei sogni. Quando decidi di fare qualcosa metti delle date. Se ti dai una scadenza nel fare qualcosa sei portato a farla, senza cercare quella perfezione che ti porta a rimandare, a non iniziare a mollare.

L’importanza delle scadenze

Falla. Hai 3 giorni per scrivere un articolo, scrivi quell’articolo e pubblicalo. Se invece vuoi scrivere un articolo e non metti una data probabilmente non lo finisci. Aggiungi sempre una data di scadenza a qualunque tuo progetto. Questo è il modo di trasformare un sogno in un piano, in una meta concreta.

Il momento giusto è adesso

Il 99% delle volte, il momento giusto, è adesso. Non aspettare un’eclissi lunare per iniziare un progetto o per diventare la versione futura di te stesso, siatelo ora.

La regola del 5

Quando senti di voler mollare usa la regola del 5: 5 minuti in più, 5 pagine in più, 5 passi in più, 5 ripetizioni in più. Romperai così la barriera mentale che ti porta a fermarti facendo un piccolissimo sforzo e vai avanti anche se non ce la fai più.

Scrivi ogni giorno qualcosa di buono

Vi lascio con l’ultimo consiglio: scrivete ogni giorno qualcosa di buono che vi è successo. È la migliore terapia. Ce un esercizio che faccio da tanto tempo e che mi ha completamente cambiato la vita. Ho un quaderno, dove scrivo ogni singolo giorno 5 cose belle che mi sono successe.

Programma il tuo cervello

Non puoi ripeterle. Oggi ho visto un bel tramonto, oggi ho accarezzato un gatto in strada, domani ne devo trovare altre. Dopo circa 10 giorni, diventi ottimista, e il mondo appartiene agli ottimisti. Diventi estremamente positivo. Trova sempre qualcosa di buono in ogni giorno di merda, e se lo trovi, ti cambia la vita.

Grazie e alla prossima puntata

Impara

Leggi il libro

Una marcia in più per raggiungere i tuoi obiettivi.

Migliora

Parla con Davide.

Effettua il primo passo verso un cambiamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il percorso professionale

con Davide Mastrosimone

Per chiunque desideri acquisire o migliorare abilità specifiche come la vendita, l’uso del linguaggio del corpo, il parlare in pubblico, la gestione delle emozioni, o la creazione di strategie professionali, questo percorso è ideale. Si inizia con una seduta conoscitiva per creare un percorso personalizzato. Successivamente, si passa a quattro sedute pratiche con Davide, per un totale di cinque sedute. Questo approccio permette di tirare fuori il meglio di sé in ambito professionale.

Informazioni sul percorso
Cosa comprende
  • 5 sedute con Davide 
  • Il percorso dura massimo 2 mesi 
  • Una seduta dura 60 minuti
  • Il costo è di 750 euro netti

* Al costo va sommato il 4% di oneri INPS. Il percorso di coaching non è rimborsabile. 

Le tre sedute

con Davide Mastrosimone

Per chiunque stia attraversando un momento difficile e abbia bisogno di un confronto per decidere che strada percorrere o per capire i motivi di certe decisioni prese, questo percorso offre un aiuto concreto. Una singola seduta ha un tempo limitato e serve per conoscersi meglio. Con tre sedute, è possibile comprendere meglio la situazione, pianificare le azioni da intraprendere e iniziare a metterle in pratica. Questo percorso è pensato per offrire il supporto base necessario ed aiutarti a ritrovare la direzione.

Informazioni sul percorso
Cosa comprende
  • 3 sedute con Davide 
  • Il percorso dura massimo 2 mesi 
  • Una seduta dura 60 minuti
  • Il costo è di 280 euro netti

* Al costo va sommato il 4% di oneri INPS. Il percorso di coaching non è rimborsabile. 

I sette colpi di machete

con Davide Mastrosimone

Un percorso completo fatto di 9 sedute da un’ora, l’obiettivo è cambiare la tua identità, l’immagine che hai di te stesso, andare a sostituire alcuni ingranaggi con altri nuovi che ti permettano di riprendere il controllo della tua vita. Il percorso si compone di una seduta conoscitiva, 7 sedute pratiche che toccano 7 diversi strumenti da applicare subito con degli esercizi pratici dedicati alla tua attuale situazione,  infine un’ultima seduta per tirare le somme. Durante il percorso avrai una linea diretta con Davide via mail e due sedute di urgenza di 15 minuti quando necessarie. 

Informazioni sul percorso
Cosa comprende
  • 9 sedute con Davide 
  • Il percorso dura massimo 3 mesi 
  • Una seduta dura 60 minuti
  • Il costo è di 1.500 euro netti

* Al costo va sommato il 4% di oneri INPS. Il percorso di coaching non è rimborsabile.