Conversazioni difficili

  • Le conversazioni difficili fanno parte della vita, meglio attrezzarsi e imparare a gestirle
  • Solitamente sono fatte da 3 blocchi, cosa è successo, che sentimenti fa emergere, e come ci identifichiamo
  • Usa una serie di domande strategiche per affrontarle nel migliore dei modi, le trovi elencate nel podcast

Scopri il libro dell’Episodio >

Trascrizione del podcast

Chiedere un aumento al vostro capo, terminare una relazione sentimentale che sapete dentro di voi che è finita, dire al vicino che mettere gli AC/DC a tutto volume alle 3 di notte risulti fuori luogo, conversazioni difficili di questo tipo sono all’ordine del giorno, in ambito personale, intimo e professionale ci tocca spesso dover decidere se affrontarle, o evitarle, un bel dilemma

“Conversazioni difficili” è un libro scritto da Sheila Heen insieme a Douglas Stone e Bruce Patton, esperti negoziatori dell’Università di Harvard. Il libro si propone di aiutare i lettori a gestire e affrontare le conversazioni che normalmente tendiamo a evitare.

La natura delle conversazioni difficili

Le conversazioni difficili sono quelle che evitiamo, ma che dobbiamo affrontare. Dire qualcosa di complicato a qualcuno è come lanciare una bomba: se non la tiri, rimane in mano e resta spiacevole.

Le tre componenti delle conversazioni difficili

Le conversazioni difficili si compongono di tre blocchi principali:

  • Cosa è successo: riguarda il disaccordo su chi ha detto cosa, chi ha ragione e chi ha torto.
  • Sentimenti: sono le emozioni e sensazioni che proviamo e che spesso vengono fuori in modo non diretto.
  • Identità: è la conversazione interiore che abbiamo con noi stessi, che influenza il nostro comportamento esterno.

Il blocco del “cosa è successo”

Smettere di litigare su chi ha ragione

La prima regola fondamentale è smettere di litigare su chi ha ragione e iniziare a esplorare le motivazioni dietro le parole e le scelte dell’altra persona. Essere in disaccordo non è una brutta cosa, ma litigare inibisce la capacità di esplorare le esigenze dell’altra persona.

Spostarsi dalla certezza alla curiosità

Invece di chiederti come è possibile che l’altra persona pensi di avere ragione, chiediti che informazioni ha che tu non possiedi. Abbraccia entrambe le storie per creare la base per una comprensione reciproca.

Il blocco dei sentimenti

Esprimere i sentimenti

Quando ci troviamo davanti a conversazioni che riguardano le emozioni, spesso evitiamo di parlare di quello che sentiamo. Le emozioni sono troppo potenti per essere rinchiuse e devono essere espresse per evitare sofferenza e ansia.

Mappare il territorio dei sentimenti

Abbiamo bisogno di fare un lavoro introspettivo per riflettere sul perché ci arrabbiamo o ci irritiamo. Una volta compreso il funzionamento delle emozioni, è importante esporle.

Il blocco delle conversazioni interne

Gestire l’identità

Affrontare conversazioni difficili mette a repentaglio la nostra identità. Non lasciate che i sentimenti negativi definiscano chi siete. Accettate la verità su voi stessi, ammettete gli errori e siate maturi nell’affrontarli.

Tecniche pratiche per gestire le conversazioni difficili

Iniziare la conversazione in terza persona

Non iniziare attaccando l’altra persona. Prova a essere un mediatore nella conversazione anche se sei coinvolto. Usa frasi come “Penso che abbiamo idee diverse su questo argomento, mi piacerebbe parlarne e ascoltare la tua opinione”.

Usare la curiosità

Invece di cercare di persuadere, cerca di capire. Fai domande aperte e ascolta attentamente. Ad esempio, “Aiutami a capire perché pensi così”.

Non presentare le conclusioni come verità assolute

Spiega all’interlocutore come sei arrivato a quella conclusione, senza presentarla come un fatto assoluto.

Affrontare le conversazioni difficili

Prima di affrontare una conversazione difficile, preparati a gestire i tre livelli di conversazione. Definisci il tuo obiettivo, inizia con un’immagine in terza persona, esplora il tuo punto di vista e quello dell’interlocutore e proponi soluzioni insieme.

Conclusione

Esplorate con curiosità, siate empatici e chiari. Affrontare le conversazioni difficili vi porterà a un miglioramento delle relazioni e a una maggiore comprensione reciproca.

Impara

Leggi il libro

Una marcia in più per raggiungere i tuoi obiettivi.

Migliora

Parla con Davide.

Effettua il primo passo verso un cambiamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il percorso professionale

con Davide Mastrosimone

Per chiunque desideri acquisire o migliorare abilità specifiche come la vendita, l’uso del linguaggio del corpo, il parlare in pubblico, la gestione delle emozioni, o la creazione di strategie professionali, questo percorso è ideale. Si inizia con una seduta conoscitiva per creare un percorso personalizzato. Successivamente, si passa a quattro sedute pratiche con Davide, per un totale di cinque sedute. Questo approccio permette di tirare fuori il meglio di sé in ambito professionale.

Informazioni sul percorso
Cosa comprende
  • 5 sedute con Davide 
  • Il percorso dura massimo 2 mesi 
  • Una seduta dura 60 minuti
  • Il costo è di 750 euro netti

* Al costo va sommato il 4% di oneri INPS. Il percorso di coaching non è rimborsabile. 

Le tre sedute

con Davide Mastrosimone

Per chiunque stia attraversando un momento difficile e abbia bisogno di un confronto per decidere che strada percorrere o per capire i motivi di certe decisioni prese, questo percorso offre un aiuto concreto. Una singola seduta ha un tempo limitato e serve per conoscersi meglio. Con tre sedute, è possibile comprendere meglio la situazione, pianificare le azioni da intraprendere e iniziare a metterle in pratica. Questo percorso è pensato per offrire il supporto base necessario ed aiutarti a ritrovare la direzione.

Informazioni sul percorso
Cosa comprende
  • 3 sedute con Davide 
  • Il percorso dura massimo 2 mesi 
  • Una seduta dura 60 minuti
  • Il costo è di 280 euro netti

* Al costo va sommato il 4% di oneri INPS. Il percorso di coaching non è rimborsabile. 

I sette colpi di machete

con Davide Mastrosimone

Un percorso completo fatto di 9 sedute da un’ora, l’obiettivo è cambiare la tua identità, l’immagine che hai di te stesso, andare a sostituire alcuni ingranaggi con altri nuovi che ti permettano di riprendere il controllo della tua vita. Il percorso si compone di una seduta conoscitiva, 7 sedute pratiche che toccano 7 diversi strumenti da applicare subito con degli esercizi pratici dedicati alla tua attuale situazione,  infine un’ultima seduta per tirare le somme. Durante il percorso avrai una linea diretta con Davide via mail e due sedute di urgenza di 15 minuti quando necessarie. 

Informazioni sul percorso
Cosa comprende
  • 9 sedute con Davide 
  • Il percorso dura massimo 3 mesi 
  • Una seduta dura 60 minuti
  • Il costo è di 1.500 euro netti

* Al costo va sommato il 4% di oneri INPS. Il percorso di coaching non è rimborsabile.