Vorrei averlo fatto

  • I 5 rimpianti più frequenti delle persone sul punto di morire
  • Vorrei aver avuto il coraggio di vivere una vita fedele ai miei princìpi e non quella che gli altri si aspettavano da me
  • Vorrei non aver lavorato così tanto
  • Vorrei avere avuto il coraggio di esprimere i miei sentimenti
  • Vorrei essere rimasto in contatto con i miei amici
  • Vorrei aver permesso a me stesso/a di essere più felice

Scopri il libro dell’Episodio >

Trascrizione del podcast

Avevo in mente un argomento diverso per oggi, ma durante un viaggio ho letto un librino che mi ha ridimensionato, mi ha fatto riflettere in maniera molto profonda e vorrei condividerlo con voi. È un testo molto breve, parla del tempo, un regalo che ci viene donato a tutti, in misura diversa, e come usiamo questo tempo determina se avremo una vita di rimorsi, o una vita piena di gioia, e la scelta è solo nostra. 

Il libro “Vorrei averlo fatto” di Bronnie Ware racconta l’esperienza dell’autrice australiana come assistente domiciliare per persone in fin di vita. Durante gli otto anni trascorsi con questi pazienti, Ware ha raccolto le loro riflessioni e rimpianti, offrendo una profonda lezione su come vivere una vita senza rimpianti.

L’importanza di ascoltare le storie di vita

Bronnie Ware ha iniziato a lavorare con un’anziana signora che, ammalatasi gravemente, richiedeva cure continue. Tuttavia, il ruolo principale dell’autrice non era solo quello di assistere fisicamente la paziente, ma di ascoltarla durante i suoi ultimi momenti. Questo ha portato Ware a comprendere che molti anziani avevano rimpianti simili sul letto di morte, e da qui è nato il suo libro.

Rimpianto 1: Vorrei aver avuto il coraggio di vivere una vita fedele ai miei princìpi

L’influenza degli altri

Il rimpianto più comune tra le persone in fin di vita è non aver vissuto secondo i propri princìpi, ma secondo le aspettative degli altri. Molti passano la vita cercando di soddisfare gli altri, dimenticando di seguire il proprio cuore e istinto. Alla fine della vita, ciò che pensano gli altri perde importanza, mentre diventa cruciale aver vissuto autenticamente.

L’importanza di essere se stessi

Essere fedeli a se stessi può portare a una vita più felice e soddisfacente. Seguire i propri desideri e princìpi, senza lasciarsi influenzare dalle critiche altrui, è essenziale per evitare questo rimpianto.

Rimpianto 2: Vorrei non aver lavorato così tanto

L’importanza dell’equilibrio tra vita e lavoro

Durante la pandemia, molte persone hanno lavorato in modo eccessivo, dimenticando l’importanza dell’equilibrio tra vita personale e professionale. Molti pazienti di Ware si sono pentiti di aver dedicato troppo tempo al lavoro a scapito delle relazioni personali.

Le conseguenze di trascurare la vita personale

Lavorare troppo porta a perdere momenti preziosi con i propri cari. È importante trovare un equilibrio che permetta di dedicare tempo alle persone e alle attività che ci rendono felici.

Rimpianto 3: Vorrei avere avuto il coraggio di esprimere i miei sentimenti

L’importanza di comunicare i propri sentimenti

Molte persone hanno difficoltà a esprimere i propri sentimenti, vivendo in una società dove le emozioni sono spesso superficiali. Esprimere i propri sentimenti è fondamentale per mantenere relazioni autentiche e significative.

Lavorare su se stessi per aprirsi agli altri

Avere il coraggio di esprimere ciò che si sente può migliorare significativamente le relazioni personali e ridurre i rimpianti alla fine della vita. È importante comunicare apertamente e sinceramente con le persone care.

Rimpianto 4: Vorrei essere rimasto in contatto con i miei amici

Coltivare le amicizie

La vita è fatta di fasi e cambiamenti, ma è essenziale mantenere i contatti con gli amici che ci sono stati vicini nei momenti belli e difficili. Le relazioni autentiche devono essere coltivate e mantenute nel tempo.

Scegliere bene i propri amici

È importante circondarsi di persone che ci fanno sentire bene e che ci supportano. Eliminare le relazioni tossiche e coltivare quelle positive è essenziale per una vita felice.

Rimpianto 5: Vorrei aver permesso a me stesso di essere più felice

La felicità come scelta

La felicità non dipende dagli aspetti materiali, ma dalla nostra capacità di apprezzare ciò che abbiamo. Spesso ci concentriamo su ciò che ci manca, invece di essere grati per quello che possediamo.

Essere riconoscenti per ciò che abbiamo

Imparare a essere grati per le cose semplici della vita può aumentare la nostra felicità e ridurre i rimpianti. È importante riconoscere e apprezzare ciò che abbiamo ogni giorno.

Conclusione

I cinque rimpianti più comuni delle persone in fin di vita ci offrono preziose lezioni su come vivere una vita più piena e soddisfacente. Riflettere su questi rimpianti e fare scelte consapevoli può aiutarci a evitare di avere gli stessi rimpianti quando arriveremo alla fine del nostro percorso.

Impara

Leggi il libro

Una marcia in più per raggiungere i tuoi obiettivi.

Migliora

Parla con Davide.

Effettua il primo passo verso un cambiamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il percorso professionale

con Davide Mastrosimone

Per chiunque desideri acquisire o migliorare abilità specifiche come la vendita, l’uso del linguaggio del corpo, il parlare in pubblico, la gestione delle emozioni, o la creazione di strategie professionali, questo percorso è ideale. Si inizia con una seduta conoscitiva per creare un percorso personalizzato. Successivamente, si passa a quattro sedute pratiche con Davide, per un totale di cinque sedute. Questo approccio permette di tirare fuori il meglio di sé in ambito professionale.

Informazioni sul percorso
Cosa comprende
  • 5 sedute con Davide 
  • Il percorso dura massimo 2 mesi 
  • Una seduta dura 60 minuti
  • Il costo è di 750 euro netti

* Al costo va sommato il 4% di oneri INPS. Il percorso di coaching non è rimborsabile. 

Le tre sedute

con Davide Mastrosimone

Per chiunque stia attraversando un momento difficile e abbia bisogno di un confronto per decidere che strada percorrere o per capire i motivi di certe decisioni prese, questo percorso offre un aiuto concreto. Una singola seduta ha un tempo limitato e serve per conoscersi meglio. Con tre sedute, è possibile comprendere meglio la situazione, pianificare le azioni da intraprendere e iniziare a metterle in pratica. Questo percorso è pensato per offrire il supporto base necessario ed aiutarti a ritrovare la direzione.

Informazioni sul percorso
Cosa comprende
  • 3 sedute con Davide 
  • Il percorso dura massimo 2 mesi 
  • Una seduta dura 60 minuti
  • Il costo è di 280 euro netti

* Al costo va sommato il 4% di oneri INPS. Il percorso di coaching non è rimborsabile. 

I sette colpi di machete

con Davide Mastrosimone

Un percorso completo fatto di 9 sedute da un’ora, l’obiettivo è cambiare la tua identità, l’immagine che hai di te stesso, andare a sostituire alcuni ingranaggi con altri nuovi che ti permettano di riprendere il controllo della tua vita. Il percorso si compone di una seduta conoscitiva, 7 sedute pratiche che toccano 7 diversi strumenti da applicare subito con degli esercizi pratici dedicati alla tua attuale situazione,  infine un’ultima seduta per tirare le somme. Durante il percorso avrai una linea diretta con Davide via mail e due sedute di urgenza di 15 minuti quando necessarie. 

Informazioni sul percorso
Cosa comprende
  • 9 sedute con Davide 
  • Il percorso dura massimo 3 mesi 
  • Una seduta dura 60 minuti
  • Il costo è di 1.500 euro netti

* Al costo va sommato il 4% di oneri INPS. Il percorso di coaching non è rimborsabile.