La nascita di un colosso, le Nike e il suo fondatore


Seconda parte della storia di Phil Knight e il suo libro l’arte della vittoria, la prima parte la trovi QUI.

Siamo alla fine del 1968, la Blue Ribbon continua a duplicare le vendite anno dopo anno e farsi spazio nel mercato americano delle scarpe sportive, le importazioni delle giapponesi Tiger continuano senza sosta, e il team americano manda consigli, modelli e modifiche importanti a quello giapponese, Bill Bowerman e Jeff Johnson sono gli artefici di queste idee.

Life is growth. You grow or you die

Phil Knight

Ma sono anni dove gli attriti e le tensioni cominciano a nascere tra Phil Knight e i vertici della Onitsuka, una sera mentre contemplava il soffitto comodamente seduto sulla sua poltrona reclinabile pensa – crescere o morire- serviva un’alternativa alla Tiger nel caso il suo contratto fosse stato annullato, non poteva rimanere senza scarpe, la soluzione era una, produrre un modello proprio, e così nascono le Nike.

In questo episodio vediamo il nascere di due stelle, la Nike e il suo atleta più rappresentativo, Steve Prefontaine, un corridore ribelle che incarna lo spirito e i principi del braì come nessuno. La sua vita è un ciclone ricco di aneddoti e vittorie, il pupillo della Blue Ribbon è sulla cresta dell’onda e prenderà parte alle olimpiadi di Monaco.

Questo ed altro nell’episodio di oggi che percorre gli anni che vanno dal 68 alla fine del 74.

Buon ascolto!


Link d’intersse

Shoe Dog libro

Steve Prefontaine BIO

Lascia un comento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *